Regolamento per i progetti di Alternanza Scuola Lavoro

 Art. 1  L’associazione ScienzaSocietàScienza partecipa all’Alternanza Scuola lavoro proponendo percorsi ASL ai quali le scuole possono aderire (ad esempio: addetto all’accoglienza, animatore o guida scientifica) e ricevendo proposte progettuali che si riserva di accogliere dopo attenta valutazione.

Art. 2  I progetti proposti dalle scuole devono essere presentati, in forma scritta, almeno un mese prima dell’inizio delle attività e devono contenere:

La proposta progettuale con gli obiettivi, il numero di alunni impegnati, le ore necessarie, i nominativi dei tutor scolastici e l’impegno da parte dei consigli di classe ad acconsentire all’attività e a favorirla quando necessario.

Art. 3  Si sottoscriveranno prioritariamente progetti di durata triennale che saranno comunque sottoposti a valutazione ed eventuale revisione ogni anno.

Art. 4  L’associazione nomina per ciascun progetto uno o più tutor aziendali a seconda del numero di studenti coinvolti nell’attività e della natura dell’attività.

Art. 5  L’istituto proponente si impegna ad accompagnare e garantire la sorveglianza degli studenti in alternanza con i docenti tutor o docenti accompagnatori individuati all’interno dei consigli di classe.

Art. 6 Al termine delle attività l’istituto fornisce le schede di valutazione, concordate con il tutor aziendale, per la valutazione finale degli studenti.

Art. 7  L’istituto che  propone il progetto ASL si impegna anche a frequentare le attività del festival con le proprie classi.

Art. 8 L’Associazione, valutato il progetto, sottoscrive una convenzione con l’Istituto proponente ma si riserva di rescindere l’accordo in caso di mancato rispetto da parte della scuola di uno degli impegni riportati negli articoli precedenti.